Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
Ok
Finanziamenti per le imprese colpite dalle alluvioni 2014 e 2015 e dal sisma 2012

Garanzia del Fondo Regionale di Cogaranzia a supporto di investimenti e liquidità. Sono operativi tre prodotti che affiancano la garanzia regionale ai finanziamenti contratti dalle imprese colpite dalle calamità naturali degli ultimi anni. 

Mutuo Alluvione 2015 PR e PC

Beneficiari: PMI colpite dall’alluvione a Parma e Piacenza del settembre 2015 
Mutuo chirografario o ipotecario da 10.000 a 250.000 euro
Durata da 24 a 84 mesi
Finalità
: Investimenti aziendali per ripristino attività (beni materiali e immateriali, trasferimenti aziendali, sviluppo tecnologico, licenze), liquidità e consolidamento passività.
Garanzia: 60% dell’importo finanziato, a valere sul Fondo di Cogaranzia Regionale

Mutuo investimenti in zone colpite dalle calamità naturali

Beneficiari: PMI che realizzano investimenti all’interno delle zone colpite dal sisma del 2012 o di quelle interessate dalle alluvioni del 2014 e del 2015 nelle province di Parma e Piacenza 
Mutuo chirografario da 20.000 a 200.000 euro
Durata da 36 a 60 mesi
Finalità
: investimenti con data fattura retroattiva di massimo 18 mesi rispetto alla data di richiesta del finanziamento. L’importo del finanziamento può essere incrementata al massimo del 30% % rispetto all’importo imponibile risultante dalle fatture di spesa.
Garanzia: 80% dell’importo finanziato, a valere sul Fondo di Cogaranzia Regionale

Inoltre, per le imprese colpite dal sisma del 2012, che hanno beneficiato di un finanziamento Cassa Depositi e Prestiti, è possibile richiedere un mutuo chirografario, da 10.000 a 150.000 euro, durata da 18 a 36 mesi, a sostegno alla liquidità per la restituzione dei finanziamenti CDP, compresa la maxi rata in scadenza al 31/10/2016. Garanzia 60% dell’importo finanziato, a valere sul Fondo di Cogaranzia Regionale.

Possono accedere ai finanziamenti le imprese operanti, come attività principale, nelle sezioni ATECO 2007 B, C, D, E, F, H, J, L, M, N, P, Q, R, S, al gruppo 45.2 e alle categorie 45.40.3, 56.10.2 e 56.10.3

Per maggiori informazioni contatta le nostre filiali oppure clicca qui

12/10/2016
Sei in: News